PER COMUNICAZIONI, INFORMAZIONI, RICHIESTE DI COPIONI:
paolocappelloni@yahoo.it
Posizione SIAE: 143322

PROFILO D'AUTORE

Translate

L'altro fratello (codice opera: 873849A)

due atti di Paolo Cappelloni
(inedita)

Opera 3° classificata al II Concorso per Commediografi “Fermento Teatrale” – 31 marzo 2007 - Organizzato dall’Associazione Culturale Teatrale “Idea Scena” di Roma con il Patrocinio di: Regione Lazio – 5° Municipio del Comune di Roma – Teatro S. Genesio.

MotivazioneNon è importante solo ciò che si dice ma anche chi lo dice e come lo dice. Questo è il messaggio che traspare dall’opera che l’Autore elabora con maestria e originalità, corredandola di pregevoli annotazioni tecniche e didascaliche, indicando efficaci allestimenti scenici, rendendola così scorrevole e divertente.

Personaggi
Giovanni e Stefano - fratelli gemelli
Maria - moglie di Giovanni
Giulia - sorella di Maria
Silvia - vicina di casa
Luigi - fidanzato di Giulia
Note
Stefano torna nella città natale a trovare Giovanni, suo fratello gemello, dopo tanti anni di lavoro in giro per il mondo.
La commedia non è altro che un gioco che sfrutta due personaggi identici fisicamente ma con caratteri completamente opposti: Stefano ha fascino, è volitivo, sicuro di sé, il secondo è imbranato, debole ed insicuro; il primo, con le sue capacità e conoscenze, riesce a cambiare la vita del fratello e della sua famiglia…
Credo che nello scrivere una commedia si cerchi sempre di trovare un qualcosa che le dia una sua precisa caratteristica, una personalità che possa divertire il pubblico e che alletti gli attori nel recitarla. Con “L’altro fratello” ho provato a “giocare” appunto su un tema classico come lo “scambio di persona” che, in questo caso, viene però portato avanti gradatamente fino a giungere all’ambiguo finale.