PER COMUNICAZIONI, INFORMAZIONI, RICHIESTE DI COPIONI:
paolocappelloni@yahoo.it
Posizione SIAE: 143322

PROFILO D'AUTORE

Translate

Orilio, Orilio... (codice opera: 860290A)

Orilio, Orilio...
due atti di Paolo Cappelloni
(disponibile in versione italiana, napoletana e veneta)
(scaricabile sul sito del Gttempo)
Dal serale:
“Qual è il valore dei soldi? Orilio è disposto a tutto: anche a non mangiare, anche a speculare su chi gli presta assistenza, sull’amicizia; anche a non vivere una storia d’amore! Ma il destino è beffardo e quando l’unico affetto della sua vita, sua figlia, ha bisogno di lui, gli riserva la più difficile delle prove!”

Orilio, Orilio...
Nella versione italiana è stato rappresentato dal
- Teatro dell'Improbabile di Lodi.

- dall'Ass.ne "Girasole" di Nicosia (Enna)

 - dall'Ass.ne Teatrale "Nuovo Sipario" di Leonforte (Enna) (con il titolo "Tutta colpa dell'avarizia")

- dalla Compagnia "La Sciabica" di Marzocca (AN)

- dal "Piccolo Teatro S. Pio" di Roma


- Nella versione dialettale pesarese (El struscion) ha debuttato con la Compagnia del Teatro "Accademia" il 1° dicembre del 2001 al Teatro Sperimentale di Pesaro e ha effettuato in totale 18 rappresentazioni in vari teatri delle Marche.

- Nella VI Rassegna di Teatro Dialettale di Porto Sant’Elpidio c’è stato il riconoscimento alla migliore attrice caratterista (Ursula Grassetti) e al migliore attore (Paolo Cappelloni)
- Nella Rassegna del Teatro Dialettale Marchigiano di Agugliano (AN) alla migliore attrice (Silvana Moroni).

- E' stato rappresentato dall' "Ass.ne Teatrale Le Ombre" di Pesaro.




Il lavoro è stato tradotto:
- In dialetto urbinate (con il titolo “L’arplit”) e rappresentato dalla Compagnia Dialettale Urbinate diretta da Amleto Santoriello.
- Rappresentato dalla "Compagnia dei Rimediati" di Bg. Massano.
- Nel dialetto di Apecchio (con il titolo “L’arpiret”) e rappresentato dalla Società dei Filodrammatici di Apecchio.
- In dialetto faentino (con il titolo “E valor di baiòch”) e rappresentato dalla Compagnia Teatrale “La Gulpè di scavezz” di Faenza.
- In dialetto cerasano (con il titolo "El tirchion") e rappresentato dalla "Compagnia dla Cerasa").
 - Nel dialetto di Intra e rappresentato dalla "Cumpagnia dul dialett da Intra" (Verbania)

Tra gli amici della Banda...